Tutto quello che dovete sapere sull'uso commerciale | Atlasmic Blog
aprile 14, 2021
Marketing
6 min read

Tutto quello che devi sapere sull'uso commerciale

Quando si creano contenuti si può incorrere nelle limitazioni dell'uso commerciale. Impara tutto su questo oggi.

Ben Bitvinskas
Co-fondatore, Atlasmic
Il termine Uso commerciale è qualcosa con cui tutte le persone coinvolte nel marketing e gli imprenditori in proprio dovrebbero avere familiarità. Quando volete creare contenuti, progettare il vostro sito web o prodotti, vendere e pubblicizzare online, probabilmente potreste imbattervi in limitazioni o riconoscimenti di Uso commerciale. È qualcosa che mette delle limitazioni su ciò che si può e non si può usare per scopi commerciali senza pagare. Senza entrare troppo in profondità con i dettagli legali, vediamo le cose più basilari e gli elementi di Uso commerciale. Ecco tutto quello che dovete sapere!

Cos'è esattamente l'uso commerciale?

Si può descrivere l'uso commerciale come qualsiasi attività in cui i prodotti e i servizi vengono utilizzati per un beneficio commerciale. Questo beneficio potrebbe essere finanziario, di prestigio o altro, che alla fine va a beneficio dell'attività commerciale degli utenti.
Tuttavia, il 90-95% delle volte, il termine si riferisce all'uso di immagini e contenuti protetti da copyright o marchio di fabbrica che commercializzate. Per esempio, quando acquistate la licenza di Adobe Photoshop per disegnare magliette che venderete e da cui ricaverete un profitto - dovete avere una licenza per l'uso commerciale di Adobe Photoshop. Lo stesso vale per quasi tutti i prodotti fatti da altri individui e organizzazioni. Se vuoi usarli per il tuo beneficio commerciale, devi avere una licenza e un permesso per farlo. Il permesso si ottiene di solito attraverso il pagamento di una tassa di licenza.

Quando incontrerò l'uso commerciale?

La maggior parte degli imprenditori online si imbattono nell'uso commerciale quando creano immagini e grafica per i loro contenuti. Strumenti come Canva, Shutterstock e una varietà di altri possono essere utilizzati sia per scopi personali che commerciali. Per essere ammissibili per Uso commercialela vostra organizzazione deve probabilmente pagare una certa tassa.
I luoghi e i punti esatti in cui si incontra questo termine legale possono variare da impresa a impresa. Per esempio:
Se dovessi usare le applicazioni Adobe solo per scopi personali, la licenza personale ti costerebbe 52.99$ al mese. Mentre se volete avere diritto all'uso commerciale della suite di applicazioni Adobe, dovete pagare 79,99$ al mese. La differenza di costo tra prodotti identici di solito aiuta a distinguere dove si può trovare il prodotto per scopi commerciali e individuali, rispettivamente.

Come separare l'uso commerciale da quello non commerciale?

Il modo più semplice per capire l'uso commerciale e non commerciale sarebbe quello di capirlo da questo punto di vista.
  • Se ti fa guadagnare o se beneficia il tuo business - Uso commerciale
  • Se lo usi per il tuo divertimento o solo per mostrarlo ai tuoi amici, o per educare altre persone - Uso non commerciale
La linea diventa un po' più confusa quando si considerano le cose che si mostrano al pubblico. È qui che molte persone possono ricordare quella cosa abissale che è il Content ID di YouTube. È il tentativo di digitalizzare e automatizzare il monitoraggio delle licenze commerciali su YouTube (che dobbiamo tutti ammettere, ha un sacco di contenuti che violano il copyright e sono contro il fair use). Tuttavia, nel mondo reale, il sistema Content ID non è riuscito a separare l'uso commerciale da quello non commerciale numerose volte, cancellando video per errore e penalizzando i creatori di contenuti anche quando non hanno fatto nulla di male.
Ciò che rende difficile distinguere l'uso commerciale da quello non commerciale a volte, è quando si cerca di separare ciò che vi dà un beneficio commerciale e ciò che è un uso equo. Così, per esempio, diciamo che crei una presentazione da mostrare alla tua classe dove usi immagini stock di Shutterstock. Dato che mostrate questa presentazione per un voto (scopo non commerciale) non può essere etichettata come uso commerciale. Una licenza personale è sufficiente.
Tuttavia, una volta che ci si sposta in un'area in cui si guadagnano soldi (ad esempio, fare video o pubblicità online), usare le riprese e le creazioni di qualcun altro potrebbe causare problemi. In video più lunghi, i creatori di contenuti affermano che anche quando le riprese di qualcun altro sono fatte, non sono la fonte del loro reddito e piuttosto solo un esempio, usato per chiarimenti o scopi educativi.
Ma, dal punto di vista dei creatori di contenuti, avete mostrato una proprietà commerciale (la loro creazione) su una piattaforma che vi paga dei soldi di cui anche loro vorrebbero beneficiare. Questo è il motivo per cui si sente il termine Uso corretto gettato intorno al tema delle licenze commerciali e dell'uso commerciale.
Ancora una volta, ricordate che non c'è mai una violazione se non si guadagnano soldi o altri benefici commerciali.

Cosa succede se non seguo le regole di Fair Commercial use?

Prima di tutto, dobbiamo esprimere il nostro consiglio agli imprenditori e ai venditori di non cercare mai di barare e di essere disonesti per quanto riguarda l'uso commerciale. Agite sempre in modo responsabile e sostenete i creatori di contenuti, gli sviluppatori e le altre persone che hanno fatto delle cose.
Se non rispettate le leggi generali e gli obblighi legali, potete essere soggetti ad avvertimenti, multe, sospensioni, cause legali e altre azioni disciplinari. Diamo un'occhiata ad ognuno di questi.
  • Avvertimenti - la misura meno disciplinare. La piattaforma dove sei stato notato a violare le regole di utilizzo commerciale (ad esempio Shopify) potrebbe emettere un avvertimento, chiedendoti di apportare immediatamente le modifiche necessarie. Se non seguirai, potresti incorrere in ulteriori sanzioni.
  • Multe - le multe potrebbero essere emesse in proporzione a ciò che hai guadagnato sfruttando le regole dell'uso commerciale. Per esempio, i proventi e i guadagni dalla vendita di una T-Shirt fatta con immagini senza licenza potrebbero essere tolti. Se le violazioni sono provate in tribunale, le multe sono fatte secondo le leggi locali.
  • Sospensioni - se si sfruttano troppo le regole, l'amministratore della piattaforma o l'organo di governo responsabile potrebbe chiudere con forza la vostra attività.
  • Cause legali - l'autore del contenuto che hai usato potrebbe portare la questione in tribunale. Il risultato finale è di solito una multa molto grande che il trasgressore deve pagare.

Riassunto

Quindi, speriamo che questo vi abbia aiutato a capire cos'è esattamente l'uso commerciale e perché è importante. Non dimenticare di seguire le regole di conseguenza, perché la punizione per non farlo non è uno scherzo. Le giovani imprese non possono permettersi di pagare multe o di andare in tribunale, quindi è meglio fare le cose nel modo giusto fin dall'inizio ed evitare le zone grigie!
Più per la crescita del tuo business
luglio 13, 2021
Marketing
9 min read
Una guida definitiva all'analisi efficiente dei clienti
Scopri come capire meglio i tuoi clienti e far crescere il tuo business.
Ben Bitvinskas
Co-fondatore, Atlasmic
giugno 30, 2021
Assistenza clienti
10 min read
Come prevenire la cattiva comunicazione?
Impara consigli e trucchi per costruire una conversazione che ha avuto un cattivo inizio.
Ben Bitvinskas
Co-fondatore, Atlasmic