eBay Dropshipping: La guida definitiva per il 2021 | Atlasmic Blog
maggio 25, 2021
Ecommerce
11 min read

eBay Dropshipping: La guida definitiva per il 2021

Impara come gestire un business di dropshipping sulla piattaforma eBay.

Ben Bitvinskas
Co-fondatore, Atlasmic
Siamo nel 2021, eBay esiste ancora? Secondo i numeri - sì, lo è! Nel 2020 eBay ha accumulato un fatturato annuo di 10,3 miliardi di dollari, che per la maggior parte del mondo degli affari è stato un anno molto negativo. eBay è ora considerata la terza più grande piattaforma di vendita online, dietro Amazon, Alibaba Group e di fronte a una crescente pressione da parte di Facebook Shopping e Shopify ecommerce store. Quindi dovresti essere ancora interessato al dropshipping di eBay e quali vantaggi può offrirti questa piattaforma? Bene, diamo un'occhiata mentre vi presentiamo la guida definitiva per il dropshipping eBay nel 2021!

Prima di tutto - cos'è esattamente il dropshipping?

Se sentite il termine dropshipping per la prima volta, lasciateci spiegare cos'è esattamente, e poi, potete andare avanti con questa conoscenza per raggiungere il successo.
Dropshipping è un termine usato per descrivere un particolare tipo di business. Il dropshipper vende prodotti sul proprio sito senza mai comprare o tenere scorte. Il modo per farlo con successo è quello di trovare un prodotto con una domanda a buon mercato, commercializzarlo correttamente e rivenderlo per di più. Molte volte, le persone si procurano prodotti su siti meno conosciuti o da produttori meno conosciuti e lavorano solo con il marketing per far sembrare l'acquisto più attraente. E il dropshipping è proprio questo: commercializzare e vendere un prodotto che qualcun altro ha fatto. Invece di spendere soldi per le scorte e la produzione, si può spendere il tempo per creare annunci migliori e vendere di più.

Perché scegliere eBay per il dropshipping?

Prima di tutto, eBay è un gigante nel mercato dello shopping online. Le cifre mostrano che eBay ha quasi 200 milioni di utenti, di cui quasi il 55% fa attivamente acquisti almeno una volta al mese.
Questo significa che una volta che si imposta un negozio, si ha accesso potenziale a un sacco di acquirenti in tutto il mondo che stanno spendendo più di 20 miliardi di dollari ogni trimestre o 241 milioni di dollari ogni giorno. Volete prendere la vostra fetta di torta? Bene, non aspettate e aprite subito il vostro negozio. Per dirla tutta - eBay ha una grande base di utenti e una clientela globale.
In seguito, eBay è probabilmente la piattaforma n. 1 per la vendita e l'acquisto di beni da collezione, così come oggetti rari e unici di antiquariato, oggetti di quella natura. Certo, ci sono piattaforme e negozi individuali che sono specificamente su misura per oggetti da collezione e beni rari, ma come un negozio centralizzato one-stop, eBay è il chiaro leader del mercato. Quindi, se stai rivendendo dischi in vinile della vecchia scuola, mobili restaurati dell'epoca coloniale, o rari francobolli postali, eBay è sicuramente la piattaforma che dovrebbe interessarti di più.
Ma non pensate alla piattaforma solo come un rifugio per collezionisti e hobbisti. È molto di più. In realtà, si può trovare praticamente qualsiasi cosa sulla piattaforma in vendita lì. Un vantaggio che ha rispetto ai concorrenti come Amazon e Alibaba è la famosa opzione di asta e offerta. Invece di fissare un prezzo fisso, è possibile mettere i beni all'asta e vedere il prezzo salire alle stelle a causa della rarità e dell'alta domanda. Ma, ancora una volta, gli oggetti di massa sono anche molto richiesti su eBay. Il prossimo grafico, per favore!
Praticamente un acquisto su sei è un dispositivo elettronico o accessori per esso. Quindi, i rivenditori e i dropshipper di tutti i tipi di merci non dovrebbero rifuggire da eBay. Imposta il tuo account per vedere come va. Detto questo, abbiamo alcune informazioni importanti da rivelare. Più su questo nel prossimo paragrafo.

Restrizioni per i dropshipper su eBay

L'unico restrizione dropshipping su eBay sembra abbastanza semplice. Ma, se si guarda da vicino - è in realtà molto contorto e richiede la ricerca di prodotti completamente unici per il vostro business.
Per cominciare, le regole di eBay dicono che ti è permesso il dropship. Tuttavia, voi, cito:
"Inserire un oggetto su eBay e poi acquistare l'oggetto da un altro rivenditore o mercato che spedisce direttamente al tuo cliente non è permesso su eBay".
Questo significa che non puoi fare dropship da siti come AliExpress, StockX, Amazon, ecc. Questo pone un problema enorme per i nuovi dropshipper che si approvvigionano dei loro articoli da grossisti e fornitori cinesi o internazionali. Questa restrizione è stata introdotta nel 2019 e gli esperti sono arrivati a sostenere che ucciso dropshipping su eBay e che il dropshipping non è più sostenibile su eBay.
Tuttavia, se sei in grado di procurarti articoli da marketplace non quotati e collaborare con i produttori in modo che spediscano da eBay, sei a posto. Questo significa che piattaforme come Shopify hanno un chiaro vantaggio su eBay. Ma guardando dalla prospettiva di quest'ultimo, si può capire perché lo fanno. Questa restrizione aiuta a costruire un modello di business più sostenibile. E in caso di controversie o questioni legali, dover analizzare una situazione in cui il prodotto è stato inviato da una fonte completamente diversa è un incubo completo. Quindi, i venditori devono accettare che c'è un lato negativo.

Il dropshipping di successo su eBay è ancora possibile nel 2021

eBay ha dato un duro colpo ai dropshipper di Amazon e Shopify, ma fare affari su questa piattaforma è ancora possibile. Tuttavia, il termine dropshipping viene leggermente allungato su eBay. Ecco cosa intendiamo:
  • A causa delle restrizioni, non puoi fare dropship di per sé
  • Devi comprare azioni
  • Altrimenti, si può scegliere di collaborare con il produttore su un conto
  • Il modo più comune di fare dropship su eBay è quello di firmare un accordo legale con un fornitore in modo che invii i prodotti direttamente al tuo cliente
Questo significa che devi trovare fornitori affidabili con cui concludere accordi commerciali. Ecco alcuni consigli per aiutarvi ad iniziare.
La maggior parte dei dropshipper cercherà fonti in paesi come Cina, Polonia, India, Hong Kong, Messico, ecc. Si vuole trovare un paese dove le materie prime e il costo del lavoro sono più bassi che in Occidente. Perché? Perché le differenze di percezione del valore e i costi più bassi possono aiutarti a ottenere un profitto maggiore e a costruire un business sostenibile.
Piattaforme come Alibaba e AliExpress sono le fonti principali per i potenziali fornitori. Ecco alcune indicazioni per aiutarvi a iniziare la ricerca del vostro nuovo fornitore su un mercato online come Alibaba.
  1. Inserisci il nome del prodotto nella barra di ricerca e guarda i risultati
  2. Ordina per numero di ordini
  3. Raffina i candidati per prezzo, recensioni dei clienti e reputazione
  4. Mettiti in contatto con alcuni per chiedere informazioni sul dropshipping
  5. Negoziare i prezzi e firmare un contratto
Una volta firmato un contratto, puoi ottenere un prezzo più basso per unità, ottenere la priorità sulla produzione e soddisfare molti ordini se le tue campagne pubblicitarie hanno successo. Se riesci a raggiungere un accordo con un fornitore direttamente, puoi poi passare a eBay e mettere un'inserzione. Tuttavia, senza un accordo e semplicemente facendo un ordine su Aliexpress dopo che qualcuno ha fatto un acquisto da te su eBay è semplicemente contro le regole della piattaforma.

Alternative e migliori piattaforme per il dropshipping

È naturale che queste restrizioni non piacciano a molte piccole imprese. Le nuove e piccole aziende di dropshipping possono lottare per ottenere grossisti e fornitori interessati alle loro offerte. Questo significa che affrontano un enorme svantaggio in arrivo, cercando di impostare il dropshipping su eBay. Questo è un motivo enorme per cui piattaforme alternative e scelte alternative devono essere considerate.
Ecco alcune alternative alla firma di un contratto e le migliori piattaforme per il dropshipping nel 2021.

Alternativa #1 - Comprare all'ingrosso a poco prezzo e poi rivendere

Questa è un'alternativa alla firma di un accordo con un fornitore. Tieni presente che questo non significa che stai effettivamente facendo dropshipping. Invece, diventerai solo un rivenditore per il momento. Ma, questa è un'alternativa semplice e un percorso che vale la pena percorrere se hai davvero fiducia nel prodotto o nella tecnologia. Solo non siate sorpresi quando vi diciamo che questo metodo pone un rischio molto più alto da parte vostra. Quindi, vi consigliamo di non spendere una fortuna in azioni. Basta acquistare abbastanza per andare avanti. Inoltre, procuratevi del materiale da imballaggio e delle etichette per spedire correttamente i prodotti.

Alternativa #2 - Comprare lo stoccaggio

Se il fornitore non è propenso a stipulare un accordo con te e sai che la spedizione e la gestione delle scorte non è un'opzione, affitta uno spazio di stoccaggio in un magazzino da qualche parte. Così facendo, puoi occuparti di aree come la spedizione, l'imballaggio e la logistica. Inoltre, gli spazi di stoccaggio non sono così costosi, quindi se vendi merci costose o hai margini piuttosto alti, puoi aspettarti di coprire queste spese abbastanza rapidamente.

Alternativa #3 - Considerare di andare su una piattaforma diversa

Come si può o non si può sapere, eBay non è l'unica piattaforma dove si può provare a vendere beni online. E' una delle tante piattaforme predisposte per il dropshipping su cui puoi iniziare a vendere. È solo buon senso esplorare quante più opzioni possibili. Avendo una presenza su più piattaforme, si aumenta la possibilità di fare affari. Le tasse per la vendita di prodotti su eBay sono abbastanza alte, il che significa che una piattaforma diversa può essere una scelta molto migliore, soprattutto se sei concentrato sul volume.

Una piattaforma per il Dropshipping #1 - Amazon

A livello globale, in questo momento, Amazon è il principale sito di vendita al dettaglio online. Si può guardare qualsiasi cifra, ma in termini di volume puro e il fatto che Jeff Bezos è l'uomo più ricco del mondo, si può capire quanto sia grande e impattante questo business. Il Dropshipping su Amazon è molto più economico per il venditore (in termini di tasse), ma ha anche alcune restrizioni. Ciò significa che non si può fare un ordine fuori da Amazon per soddisfare un ordine fatto su Amazon. Ha ancora delle tasse commerciali abbastanza grandi, ma il grafico qui sotto dovrebbe convincerti a provarlo!

Una piattaforma per il Dropshipping #2 - Il tuo negozio Shopify

Se non volete pagare grosse tasse o rispettare le regole che vi impediscono di fare dropship al di fuori della loro piattaforma, Shopify è sicuramente per voi. Creando il vostro e-shop personale potete prosperare ad un livello ancora più alto che vendendo su Amazon o eBay. Questo vi aiuterà a fare il dropship correttamente, non costringendovi ad accordi con i fornitori o a cercare soluzioni costose per mantenere il vostro modello di business. Ma, questa alternativa richiede alcune intuizioni, conoscenze e molto tempo a disposizione. Tieni presente che dovrai acquistare molti servizi e risorse per lanciare il tuo sito. Anche l'aggiornamento e la manutenzione sono costosi, quindi è necessario trovare i migliori plugin e applicazioni con un buon rapporto qualità-prezzo per il tuo negozio, come Atlasmic.
Ma se sei in grado di creare annunci coinvolgenti e convertire i visitatori in acquirenti, puoi far crescere un business a sei cifre con il solo dropshipping abbastanza facilmente.

Una piattaforma per il Dropshipping #3 - Facebook & Instagram shopping

Come piattaforme relativamente nuove, stanno ancora crescendo in popolarità. Ma, con miliardi di utenti da tutti gli angoli del mondo, lo shopping su Facebook e Instagram ha sicuramente un potenziale. Se puoi fare delle foto o dei video fantastici con i tuoi prodotti, crea un account e vendi i tuoi prodotti tramite i social media.

Riassunto

Quindi, dropshipping di eBay. Che argomento, eh? Come abbiamo scoperto, il dropshipping su eBay è ancora possibile nel 2021, ma ci sono restrizioni da rispettare e soluzioni da pensare. Perché non puoi fare dropshipping in buon senso e hanno bisogno di accordi con i fornitori, le piccole imprese potrebbero evitare di creare un profilo eBay. Anche le tariffe elevate non aiutano. Tuttavia, se si è in grado di firmare un contratto e trovare un modo per rientrare nei regolamenti e nelle regole di eBay, si può diventare visibili a oltre 100 milioni di acquirenti mensili, attivi sulla piattaforma. Allo stesso tempo, i dropshipper non dovrebbero accontentarsi solo di eBay. Guardate Amazon, impostando il vostro negozio Shopify e Facebook, così come lo shopping su Instagram per portare il vostro business al livello successivo. Salute!
Più per la crescita del tuo business
giugno 18, 2021
Marketing
7 min read
Opinionisti chiave (KOL): Guida per il tuo business
Scopri se hai bisogno dei KOL nella tua strategia di marketing aziendale.
Ben Bitvinskas
Co-fondatore, Atlasmic
giugno 14, 2021
Vendite
5 min read
Cos'è un consulente di vendita?
Scopri cos'è un consulente di vendita e perché ne hai bisogno per il tuo business.
Domas Bitvinskas
Co-fondatore, Atlasmic