Cliente vs Acquirente: Qual è la differenza? | Atlasmic Blog
Azienda
/
Articolo

Cliente vs Acquirente: Qual è la differenza?

Esplora le differenze tra avere un cliente e un acquirente nella tua azienda.

Vaida Lek
aprile 22, 2021
In generale, i termini "cliente" e "acquirente" sono due termini che vengono generalmente usati insieme ed etichettati come sinonimi. Ma se guardassimo al significato di entrambi i termini e alla relazione tra aziende e clienti o acquirenti, saremmo in grado di vedere una chiara divisione e differenza tra i due. Atlasmic vorrebbe darvi degli approfondimenti sulle differenze e le sfumature di avere un cliente e avere un acquirente. Cominciamo!

In cosa sono diversi i clienti e gli acquirenti?

Il modo migliore per determinare la differenza tra cliente e acquirente è dividere le caratteristiche chiave in tre gruppi. Definendo certe caratteristiche di una persona o azienda che compra il tuo prodotto/servizio, puoi capire meglio se è un cliente o un acquirente. Questi tre gruppi di caratteristiche sono:
  1. Affari di ritorno
    . Un acquirente è qualcuno che entra nel tuo negozio (o lo visita online), si impegna in un acquisto una tantum, e potrebbe non tornare più. Un cliente è qualcuno che non è lì solo per un affare una tantum. Di solito sono acquirenti a lungo termine che offrono affari di ritorno. In generale, le imprese preferiscono sempre avere clienti piuttosto che acquirenti (o trasformare gli acquirenti in clienti) solo perché garantiscono una fonte più stabile di entrate.
  2. Ha bisogno di
    . Gli acquirenti di solito cercano il prezzo migliore o un buon affare. Un cliente cerca stabilità e un servizio professionale, prodotti di alta qualità non solo ora, ma probabilmente per il prossimo futuro e più avanti sulla strada. I clienti, più spesso hanno anche esigenze più elevate rispetto agli acquirenti.
  3. Livello di comunicazione e dipendenza.
    Le imprese dipendono sia dai clienti che dagli acquirenti. Tuttavia, come abbiamo detto, a causa delle prospettive di affari di ritorno e la possibilità di una partnership a lungo termine, i clienti hanno una relazione più forte con l'azienda e il loro umore, così come le azioni, possono cambiare il corso dell'azione o costringere l'azienda a invertire certe strategie e viceversa.
Per riassumere brevemente le cose, si possono etichettare i clienti
come acquirenti di ritorno e a lungo termine
che hanno esigenze più elevate per un business e bisogni più specifici.
I negozi online (di solito al dettaglio) possono, naturalmente, vivere del solo fatto di avere degli acquirenti. Tuttavia, un tale modello di business richiede molti più investimenti in pubblicità e marketing, per mantenere il flusso di entrate il più stabile possibile. Trasformare il business una tantum in business ripetuto è la chiave per costruire un business al dettaglio autosufficiente. Se parliamo di economia all'ingrosso e B2B, gli acquirenti una tantum sono sempre non più di una priorità di medio livello. Tutti i grossisti preferiscono fare affari ripetuti e persino firmare contratti per assicurarsi il business in futuro.

Dovresti sforzarti di avere più clienti o acquirenti?

Quando gli acquirenti dovrebbero essere la vostra priorità n.1

Una buona domanda da fare, e una domanda difficile a cui rispondere, in realtà. In generale, è sempre meglio avere dei clienti perché si ha sempre la garanzia di avere una parte dei loro affari. Tuttavia, in alcune aree, trasformare gli acquirenti in clienti è davvero difficile, richiede tempo, è costoso o difficilmente possibile.
Per esempio, prendiamo un negozio dropshipping di nicchia o un negozio specifico monoprodotto che vende solo un articolo - per esempio - un cuscino di forma unica. Una persona potrebbe comprarli, piacergli, e tornare a comprare qualche altra unità per i suoi familiari o un regalo a un collega, un amico.
Ma in realtà, i venditori dovrebbero sempre guardare i prodotti o i servizi che stanno vendendo per capire che la maggior parte dei prodotti hanno un tetto o un limite di quanto una persona (un acquirente) può comprare. Tornando all'esempio del cuscino, anche se il prodotto gli piace molto, il limite è di 2-3 unità, forse alcune di più in casi eccezionalmente rari. Tuttavia, non è probabile che tornino a comprare lo stesso identico cuscino dopo che questo si è consumato. Cercheranno qualcosa di nuovo (er) e migliore.
Cercare di forzare il business ripetuto in tali nicchie si tradurrà probabilmente in un marketing costoso con pochi risultati. Così, nel caso dei negozi dropshipping o più precisamente - negozi monoprodotto, l'obiettivo principale dovrebbe essere quello di attrarre il maggior numero possibile di acquirenti una tantum. Piuttosto che investire nel business ripetuto e fare programmi di fidelizzazione, concentrarsi su offerte lampo e altre cose che sono orientate verso l'acquisto d'impulso.

Quando un cliente è un'opzione più desiderabile

I clienti sono sempre meglio se si forniscono beni o servizi nel settore B2B. Più clienti sono sempre l'obiettivo per le imprese che vendono abbonamenti o offrono beni e servizi di consumo. I vestiti possono anche essere etichettati come beni di consumo perché vanno fuori moda (cioè sono una specie di consumo).
Quindi, se state investendo in collezioni, branding, tecnologie, avete un dipartimento di R&S o aggiornate continuamente i vostri prodotti e/o servizi, dovreste cercare modi che aiutino ad attirare più clienti.
Gli acquirenti sono sempre un bel bonus da avere, ma il beneficio finanziario che portano può essere irregolare e fluttuare nel tempo. Ogni azienda vuole un'entrata stabile, in modo da poter pianificare in anticipo. Se avete dei clienti, questo è più facile da fare, al contrario delle situazioni in cui gli acquirenti sono la vostra fonte primaria di entrate.

Come attirare più acquirenti e clienti?

Se parliamo di acquirenti e clienti, dovremmo anche coprire i modi migliori per attrarli, non sei d'accordo? In realtà, lo scopo del marketing, in generale, è proprio quello di attirare nuovi acquirenti e/o mantenere quelli esistenti.
Per ridurre il tasso di abbandono dei vostri acquirenti, dovete essere in grado di soddisfare le loro esigenze e richieste. Questo sembra davvero basilare e semplice sulla carta, ma con così tante variabili in ogni situazione, è in realtà piuttosto difficile da fare nella vita reale.
Le nostre prime raccomandazioni sarebbero:
  • Ascolta i tuoi acquirenti e clienti
  • Fornire supporto e servizio di alta qualità
  • Migliorare l'esperienza dell'acquirente in ogni modo
  • Modernizzare i vostri sistemi e le interfacce utente
Se guardate il grafico qui sotto, troverete anche un'altra area da migliorare. Si consiglia di implementare Atlasmic al tuo negozio o alla tua attività online per aiutare il tuo personale di supporto a fare meglio il suo lavoro!

Come ottenere più acquirenti?

Ottenere più acquirenti di solito si basa sulla scelta di una buona strategia di marketing/pubblicità e sull'offerta di un buon rapporto qualità/prezzo.
Se hai il prestigio del marchio, la reputazione o beni/servizi esclusivi da offrire, puoi ottenere acquirenti con la giusta strategia pubblicitaria. Se sei nella vendita al dettaglio, puoi anche vedere il nostro blog sul 8 migliori strategie di marketing al dettaglio. In quel post, copriamo i pro e i contro di trovare ciò che funziona per il tuo business e come commercializzarlo al meglio!
L'informazione più importante che aiuta nella scelta di una buona strategia pubblicitaria è la conoscenza del tuo potenziale acquirente e del tuo pubblico. Conoscendo le loro caratteristiche e i loro gusti, puoi adattare annunci e programmi per attirare la loro attenzione.
Se vuoi risultati più duraturi, ecco qualche altro suggerimento che aiuta a creare un'esperienza più fluida per i tuoi acquirenti e perché il servizio agli acquirenti conta!

Come ottenere più clienti?

Se parliamo di clienti, la cosa più importante è farli sentire importanti e ascoltati. Se adattate i vostri servizi alle loro esigenze (tenete presente che potrebbero cambiare nel tempo), potete sicuramente mantenere un'ottima reputazione e, con il passaparola, pubblicizzare la vostra attività sul mercato.
Nella vendita al dettaglio, le aziende cercano sempre di inseguire il dollaro veloce, dimenticando la natura essenziale del business di ritorno. Se sei un rivenditore, il prossimo grafico potrebbe essere un campanello d'allarme per te.
Scioccante, vero? Come suggerisce il sondaggio, solo l'8% degli acquirenti al dettaglio si sente ascoltato e sentito, quando esprime un reclamo o dà un suggerimento. Questo non è sicuramente un buon segno per le imprese di vendita al dettaglio su tutta la linea. Il modo migliore per cambiare questa situazione è cercare di coinvolgere i vostri clienti in sempre più di ciò che fate. Per esempio, potresti creare programmi di fedeltà o club VIP esclusivi per i clienti di lunga data con accesso esclusivo, benefici, ecc.
Inoltre, dovreste sicuramente dare un'occhiata alle soluzioni di supporto per gli acquirenti e pensare se sono adatte alle vostre esigenze aziendali. Atlasmic potrebbe essere una soluzione migliore perché è fatta su misura per soddisfare il panorama dinamico e in continua evoluzione del business moderno.
In generale, suggeriamo di guardare la vostra organizzazione nel suo insieme, se volete attirare più clienti. Cercate di trovare gli anelli deboli nel vostro servizio e nell'esperienza dell'acquirente ed eliminateli uno per uno. Dopo aver fatto questo, avrete sicuramente più affari di ritorno!

Riassunto

Quindi, come abbiamo detto, un cliente è in realtà solo un acquirente che ritorna. I clienti hanno più esigenze e richieste più elevate, ma in cambio, offrono fedeltà e una fonte più stabile di entrate. Tuttavia, la maggior parte dei dropshipper non sono in grado di attirare il business di ritorno, ed è per questo che il loro interesse dovrebbe essere focalizzato esclusivamente sull'ottenere quegli acquisti d'impulso. Speriamo sinceramente che l'articolo sia stato utile e che le strategie di cui abbiamo parlato aiutino il tuo business a raggiungere i suoi obiettivi!
Più per la crescita del tuo business
Azienda
/
Articolo
Introduzione al modello di business C2B
Tutto quello che devi sapere sul modello di business Consumer-to-Business (C2B).
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
Cliente felice: 7 consigli per aumentare la soddisfazione dei clienti
Pratiche per rendere felici i tuoi clienti e far crescere il tuo business.
da Ruth Uleviciute
Azienda
/
Articolo
Cos'è il Return on Sales (ROS)?
Scopri di più sull'efficienza della tua azienda, comprese le vendite, i prezzi o la gestione.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
Prezzi psicologici: Strategie ed esempi
Scopri di più su una delle strategie di prezzo più efficienti.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
Tutto quello che devi sapere sull'uso commerciale
Quando si creano contenuti si può incorrere nelle limitazioni dell'uso commerciale. Impara tutto su questo oggi.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
8 strategie di marketing al dettaglio per ottenere nuovi clienti
Impara quali strategie di marketing al dettaglio otterranno i migliori risultati per il tuo business.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
Come annunciare un aumento di prezzo ai suoi clienti?
Impara come aumentare il prezzo e rendere comunque felici i clienti.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
Evitare di avere un cattivo servizio clienti che rompe le aziende
Esempi di cattivo servizio clienti e soluzioni a questi problemi.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
Dovresti usare la chat proattiva?
Motivi per comparire sullo schermo del tuo visitatore.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
I migliori KPI del servizio clienti da seguire
Impara quali indicatori possono migliorare il tuo servizio clienti e ottenere il maggior valore per il tuo business.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
Quanto vale la metrica ROMI per un business?
Motivi per tracciare il vostro ritorno sugli investimenti di marketing.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
ARPU - Come incrementare la metrica più importante per le aziende SaaS
Tutto quello che devi sapere per integrare con successo la metrica ARPU nel tuo business.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
Plugin gratuito per WordPress Live Chat
Integrazione senza soluzione di continuità al tuo sito WordPress.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
5 metriche chiave da includere nelle vostre vendite
Stabilire degli obiettivi è il primo passo per trasformare l'invisibile in visibile.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
I migliori apritori di chat dal vivo per il 2021
Avviatori di conversazione che potrebbero scoprire la maggior parte delle informazioni necessarie.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
Aumentare le vendite con noi
Atlasmic è il luogo in cui centinaia di aziende si muovono nella vendita.
da Ben Bitvinskas
Azienda
/
Articolo
Un nuovo modo di connettersi con i suoi visitatori
Abbiamo raggiunto la prima pietra miliare: la beta chiusa.
da Ben Bitvinskas